Entro ed esco da casa 

              il comportamento del sistema quando vai via e quando torni

              Semplice gestione luci_


              crea uno scenario "esco da casa" ed associalo ad un pulsante all'ingresso. Con una pressione di almeno 2 secondi il sistema:
                   abbassa le tapparelle
                   spegne tutte le luci
                   accende la luce dell'ingresso
                   attende 30 secondi 
                   spegne la luce dell'ingresso

              ma se hai l'antifurto_

                  inserisce l'allarme anti intrusione

              e se hai un sensore di movimento_

                   invece che attendere 30 secondi prima di spegnere la luce dell'ingresso, la spegnerà quando non c'è più movimento

              e se hai la porta garage ed il carraio_

                   calcola il tempo che ci metti ad uscire con l'auto e configura l'apertura automatica del garage e del carraio

              Semplice gestione luci ... con rientro_

              con un sensore di movimento posso fare una cosa in più: dopo che il sistema ha spento la luce dell'ingresso, attiva un automatismo che alla prossima rilevazione di movimento (sei tornato a casa) accenderà nuovamente la luce nell'ingresso)

              Il riscaldamento ed il raffrescamento

              gestiti in modo intelligente

              Se torni a casa tutte le sere alle 18.00 puoi programmare il tuo riscaldamento ed il tuo raffrescamento in modo automatico, ma....

              oggi hai particolarmente freddo e imposti il riscaldamento a comfort_

                  ovviamente te lo dimenticherai a comfort. Con un automatismo puoi, tutte le sere a mezza notte, ripristinare il funzionamento ad automatico ed evitare inutili sprechi energetici. Ovviamente     vale anche d'estate con il condizionatore.


              Le luci del comodino

              nella camera matrimoniale

              Mettere sotto controllo le luci del comodino è più utile di quanti immagini. Se hai un letto matrimoniale è scomodo dover accendere o spegnere la luce dall'altra parte del letto. Controllando la presa che alimenta la luce puoi associare al pulsante che la accende e spegne, il controllo della luce dell'altro comodino. Utile quando vai a letto, utile quando il compagno/a si addormenta con la luce accesa.

              Le luci di casa

              dimenticare le luci

              Sei andato a lavorare ed hai lasciato una o più luci accese. Se esci ogni giorno alle 8, alle 8.20 un automatismo forzerà lo spegnimento di tutte le luci.

              Le luci segnapasso

              durante la notte

              Dopo aver lanciato lo scenario buona notte, se il sistema rileva movimento (ad esempio ti sei alzato per andare in bagno) accenderà automaticamente le luci segna passo per agevolarti il percorso.

              La presa in balcone

              è esterna ed alla portata di malintenzionati

                  Le prese di corrente esterne sarebbe meglio "spegnerle" quando non è necessario: potrebbero essere usate da malintenzionati ai quali stiamo dando supporto per entrare in casa. Con le     prese comandate si possono anche gestire le luminarie di Natale, programmandole a fasce orarie. 

              Il mattino

              e la sua routine

              Ognuno di noi, appena alzato dal letto, compie sempre le stesse azioni. Con un automatismo puoi chiedere alla domotica di eseguirle per te, così la luce in cucina si accende da sola e le tapparelle si alzano quel tanto che vuoi per far entrare la luce ma mantenere la tua privacy.

              Il buio e la luce

              il sensore di luminosità

              Con un semplice sensore di luminosità puoi fare molto. 

              solo luci e tapparelle_

              puoi programmare l'apertura mattutina delle tapparelle se la luce esterna non è sufficiente

              puoi programmare l'accensione della luce se l'illuminazione interna non è sufficiente

              puoi bilanciare la luce naturale con quella artificiale impostando il tuo valore di riferimento

              anche in giardino_

              il sensore di luminosità si comporta come il tipico "crepuscolare", pertanto può essere programmato per gestire l'accensione e lo spegnimento automatico delle luci esterne

              La termoregolazione

              con temperatura ed umidità

              Sappiamo che la temperatura di un ambiente non è l'unico parametro da considerare per gestire il nostro comfort, ma l'umidità gioca un ruolo principale in quanto varia la percezione che abbiamo della temperatura stessa. Mentre con i sensori di temperatura, puoi fare la programmazione oraria ed impostare i tuoi valori di riferimento, aggiungendo il sensore di umidità puoi addirittura accendere un deumidificatore che renderà più confortevole l'ambiente.